IC COMACCHIO

MIM- Museum in Music. “Satt, satt, satt”

(Scorri fino alla fine per il video)

Vogliamo soffermarci ancora un po’, prima di entrare a visitare il Museo del Delta Antico di Comacchio, per raccontare, attraverso questa filastrocca, alcuni altri aspetti della società comacchiese. Una popolazione strana, per chi la guarda da fuori, sicuramente particolare, divisa fino a non molti decenni fa tra guardie e ladri (vallanti e fiocinini), ma molto più complessa e ricca di quanto potrebbe apparire! Ascoltiamo!

Satt, satt, satt                                                        Sette, sette, sette

Satt, satt, satt…                                                     sette, sette, sette

 

A latt a latt la folga                                               a letto, a letto la folaga

Satt sa lieve, satt sa colghe                                  sette si alzano, sette si coricano

Satt in stale chi beda la cavale                            sette in stalla che badano la cavalla

Satt ai uss, con i bartuss                                      sette agli usci, con i pertugi

Satt a i fnaster, con il balsater                             sette alle finestre, con le balestre

In satt ca san                                                        in sette che siamo

Sa van i lede i masaran!                                      Se vengono i ladri li ammazzeremo

 

Satt, satt, satt,                                                       sette, sette, sette

satt, satt, satt….                                                    sette, sette, sette

 

Progetto “MIM – Museum in Music”

IX edizione del Concorso “Io amo i beni Culturali” Emilia-Romagna

Clicca sull’immagine per vedere il video